Bevagna, divine acque, divino vino

Il genius loci dell’antica  Mevania, è senz’altro l’acqua.

Sede di un importante porto fluviale,  circondata da fiumi e risorgive, laghi e laghetti, al centro di un percorso sacro che dalle fonti del Clitunno arrivava a Spello.

L’itinerario  segue la presenza dell’acqua:  i segni,  i simboli,  gli antichi passaggi. Acque sacre, acque utili, acque di protezione e trasporto, acque forza lavoro. Dal Lago Aiso (situato a 2 km da Bevagna, sulla strada per Cantalupo),  al centro del paese e seguendo la presenza dei manufatti antichi legati all’acqua: le terme, l’imbersacro, l’antica cisterna dell’acquedotto, le fontane, il porto, i fiumi, l’accolta. Infine la Cartiera dove l’acqua è la forza che spinge e fa funzionare la pila idraulica a magli multipli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...