Segui la linea dell’acqua

L’Umbria ha un cuore liquido. Una regione tutta colline, mura, borghi, si rivela al viaggiatore attento e curioso, che sa ben guardare e ben ascoltare, con l’inaspettato canto dell’acqua.

Cascate e cascatelle, sorgenti e risorgive, laghi e fiumi che connotano i luoghi limitrofi o attraversati, che regalano miti e antichi culti, che rivelano il divino e il sacro, che oltrepassano qualsiasi religione, che raccontano di una terra madre accogliente e ferita, che necessitano di cura, di amore e rispetto.

I percorsi delle acque sono ricchi di storie, sono paradisi naturalistici, sono paesaggi in punta di pennello e rivelano i mille volti dell’elemento più prezioso. L’acqua ci rivolge il suo grido d’aiuto, ci chiama per non essere dimenticata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...