Mevania, Anno Domini MCXCV

“Nell’anno del Signore MCXCV, sotto l’imperatore Enrico VI, il priore Diotisalvi e i suoi fratelli, il maestro Binello, in Cristo Amen”. Le pietre parlanti di San Silvestro raccontano storie di antica devozione, di spiritualità e dominio. Luogo di silenzio e parola: un essenziale e potente mistero mai svelato.

Isola prossima

Così, o Trasimeno, sommerso dalle onde, per il potente ardore della ninfa sfrenata donasti il tuo nome al lago, che il tuo nome conserva!* Arte e ambiente, connessione di natura e saperi. Una piccola porzione di terra emersa tra le acque del Trasimeno, l’Isola Polvese, con il suo lungolago, i suoi sentieri, il verde, l’acqua,…

Silentium

“Se tutti facessimo un po’ di silenzio forse qualcosa potremmo capire…”* Nel silenzio del chiostro antico si incontrano la storia e l’arte, il passato ed il presente, tracce della lontana vita monacale ed il suono del silenzio, abitato per l’occasione da luci e trasparenze e forme, simulacri di storie arcane.

Foligno

“…Da qui proseguimmo per una strada pianeggiante fino a Foligno. Era la prima città in pianura da quando avevamo lasciato Poggibonsi. Con la massa di tetti e la superba cupola del Duomo che spuntavano sopra la cinta muraria, manteneva l’aspetto armonico simile alla città dipinta nel quadro di Raffaello …” (Joseph e Elizabeth Pennel, L’Italia…

Regalati l’Umbria

  “La maggior parte di quello che ho cercato e fatto nella vita è stato vagabondare e osservare il mondo. Cosa c’è di più meraviglioso?” (Steve McCurry, Sensational Umbria) Un luogo si può guardare con gli occhi o con il corpo. Si può assaporare, ammirare, gustare, ascoltare, toccare. Lasciati sorprendere da una pietra, da un…